Se per Itaca volgi il tuo viaggio, fa voti che sia lunga la via e colma di vicende e di conoscenze

C. Kavafis

Un viaggio lungo mille chilometri inizia con un piccolo passo.

Lao Tse

Il mare è un antico idioma che non riesco a decifrare.

Jorge Luis Borges

... Tu che sei in viaggio, non hai una strada, ma solo scie nel mare.

Antonio Machado

Solo sul mare si é davvero liberi.

Eugene O’Neill

 

Incipit

Una pignatta di teracotta dentro lenticchie che lentamente prendono la giusta morbidezza, fuori della barca un sole splendente, Ischia, Sant’Angelo nel 1995 era ancora un semplice porticciolo e a primavera si godeva di questo luogo, delle terme e della grande ospitalità Campana. Lenticchie nella pentola, una veste rossa che si modellava sulla figura di Tiziana, voli silenziozi di pensieri e sguardi, attrazioni di fantasie di una vita semplice e intorno a questa vita una cornice fatta di natura, quella natura che senti con rispetto come la madre di ogni cosa. L’odore delle lenticchie invadono lo spazio piccolo ma caloroso della barca, gesti naturali, collaborazione, solidarietà, amore, progetti di come potremmo vivere, di come vivere semplicemente, sogni di bambini in corpi adulti.

Provare. Occhi luminosi che si guardano, storie che si intrecciano, mani che sfiorano il corpo, amore e desiderio che avvolgono e ti proteggono. Le lenticchie sono pronte a tavola con gli amici e amiche a proteggere e a sorridere la nascita di questa nostra storia di vita. Tante miglia, tante cose fatte insieme, tanti progetti, tanta natura, lenti ad assaporare anche il movimento di una lucertola o un fiore di lavanda, calore di amici, sempre con noi in barca, a terra, ovunque una carezza da dare e ricevere. Le lenticchie cotte nella pignatta di terracotta, lentamente a pippiare e a inondare di profumo quella nostra prima carezza.

Grazie alla vita.

Peppe e Tiziana

Siamo associati alla:

lacompagniadeicammini